IMG_0135-Recovered 2.jpg
 

LA SUA ARTE

                In un mondo in cui più della metà dell’umanità vive in paesaggi urbani, il calcestruzzo è un denominatore comune nel quotidiano degli individui di ogni cittadinanza, colore e credenza. L’arte di DENAMBRIDE è una riflessione sul modo in cui questi individui sopravivono - e prosperano anche - in ambienti sempre più delimitati dal calcestruzzo.

Affascinato dai muri di calcestruzzo - sfumature di grigi variegati e di graffiti invecchiati e sbiaditi- questi elementi del mondo urbano rappresentano per lui una visione granulare della città. DENAMBRIDE ha questa visione in cui i muri di una città corrispondono la sua propria pelle. La sua creatività viene alimentata dalla sua passione per la materia, in modo intrinseco.

Un numero crescente di artisti di strada hanno trasformato i muri di calcestruzzo duri e freddi degli spazi urbani, in vere e proprie tele virtuali per l’arte. DENAMBRIDE oltrepassa persino questo concetto, creando dell’arte su della pavimentazione di calcestruzzo, imitando i muri delle strade e trasformandoli in vere tele.

Il processo di creazione di questa pavimentazione personalizzata conferisce alla propria arte una qualità sculturale. DENAMBRIDE spiega che trascorre tanto tempo a lavorare la pavimentazione quanto a dipingerla. In effetti, non è solo un’immagine che crea, ma anche la tela di calcestruzzo che veicola la sua visione artistica.

L’ARTE di DENAMBRIDE ci rivela quant’è grande la parte di umanità che può essere percepita tramite lo sguardo negli spazi di calcestruzzo in cui viviamo. Le sue creazioni evocano nello stesso tempo, le fissure, le scollature e le macchie di un paesaggio urbano che si deteriora lentamente e la bellezza e la grazia contrastate dalla forma umana che lo abita.

l linguaggio di queste opere è quello di un’urbanità senza volto e dello spirito umano, della forza e della fragilità ma anche della crescita e della decadenza, esprimendo così tutto ciò che DENAMBRIDE vede nelle persone, per le strade e sui muri che lo circondano.

 

BIOGRAFIA

DENAMBRIDE, nato in Francia nel 1978, è stato influenzato fin da giovane dallo skateboard, lo snowboard, il surf e la cultura artistica emergenti dalla California e da New York.

Quest’influenza e passione che ne risulta, l’hanno spinto a lasciare la sua famigli, appena ventenne, per trasferirsi a San Diego, in California, dove non vedeva l’ora di vivere il suo sogno americano. Un sogno che lo ha portato a girare il mondo, durante questi ultimi 15 anni.

DENAMBRIDE lavora nell’industria dello sport di azione ma durante il suo tempo libero, si concentra sull’arte di strada. Si è accorto, per essere davvero felice, di dover esprimere la sua creatività. Così, nel 2012, ha iniziato la sua carriera artistica traendo ispirazione dalla strada.

Nel corso di questi ultimi anni, l’artista autodidatta non ha mai smesso di esplorare nuove tecniche, lavorando con diversi materiali come la cera, l’acrilico, la pittura in spray, il gesso…e ora ha , sviluppato la sua arte, dipingendo le sue idee sul calcestruzzo. Una materia che lo lega alla strada, luogo in cui trova la maggior parte della sua ispirazione per le sue creazioni in laboratorio. La bellezza del suo operato prende forza nei materiali utilizzati, scelti di proposito per strada o di pavimenti di calcestruzzo su misura. Il calcestruzzo serve di tela per la sua espressione visuale. Le tracce di fissure, di scollature e di macchie sono incorporate all’opera, come un eco del vero deterioramento e di incidenti subiti dai muri di strada.

Da artista multidisciplinare, DENAMBRIDE utilizza una grande varietà di stili in una varietà di formati, passando senza esitazione, da vecchi pezzi di legno a lamiere arruginite o a blocchi di cemento.

Con un piede nel mondo di sport d’azione e un altro, nel mondo dell’arte, DENAMBRIDE crea un’arte ispirata dallo stile di vita sportivo, dalla musica e dalle personalità pubbliche integrando anche la gente comune, gli ambienti e le emozioni incontrati. Queste storie, spesso improntate di nostalgia e di bellezza, parlano di relazioni umane con le loro comunità e culture. Tutti questi temi simboleggiano il passaggio del tempo, che cancellano o colpiscono le nostre azioni nei nostri cuori e menti, mettendo in avanti le problematiche sul vero fine della vita. A volte, il suo operato incrocia parole, citazioni e simboli che rimbombano con l’artista. Per Denambride, è il modo di mischiare e immortalare la sua storia con quella degli altri, senza perdere l’energia e le emozioni che caratterizzano i suoi dipinti.

Con la sete di allargare i suoi orizzonti, DENAMBRIDE continua a viaggiare nel mondo. Risiede attualmente a Hong kong, dove ha approfondito la sua conoscenza dell’Asia, alimentando la sua creatività con i paesaggi urbani che offre la città. Quando non viaggia, trascorre le giornate lavorando nel suo laboratorio a HongKong, perfezionando senza tregua le proprie competenze, combinando le tecniche di graffiti con le linee delicate dei suoi pennelli e le forme dei suoi stampini.

L’attenzione marcata dei dettagli e la sensibilità alla natura fotogenica dei suoi ritratti gli hanno permesso una riconoscenza crescente nel mondo dell’arte urbana contemporeana.